Mani sempre idratate e morbide: come fare

Le mani rappresentano uno strumento essenziale nella nostra vita quotidiana, in quanto eseguono molteplici compiti, che vanno dal lavoro manuale alla comunicazione non verbale. Questa parte così importante del nostro corpo, merita cure e attenzioni particolari, soprattutto considerando che la loro pelle è costantemente esposta a diversi fattori ambientali, che possono comprometterne la salute e l’aspetto.

La protezione e la cura adeguata delle mani, non sono solo una questione estetica, ma anche un importante aspetto del benessere generale, influenzando la capacità di svolgere attività quotidiane senza disagio o dolore. Vediamo insieme come mantenerle sane e belle.

Proteggi fisicamente le tue mani

I guanti possono aiutarti a proteggere le mani mantenendole morbide. L’aria fredda può seccare e screpolare la pelle, quando sei all’aperto. Indossando i guanti, riduci la perdita di umidità e preservi l’olio naturale che caratterizza la cute.

Puoi anche pensare di indossare guanti di gomma per le faccende domestiche: in questo modo, la tua pelle sarà protetta dall’azione dell’acqua calda e dei detergenti aggressivi.

Infine, per amplificare l’azione della crema idratante, puoi infilare un paio di guantini in cotone dopo averla spalmata, meglio se prima di andare a letto.

Usa la protezione solare

La pelle delle mani può essere suscettibile ai danni causati dai raggi ultravioletti solari, proprio come la cute del resto del corpo. Quando le condizioni rendono scomodo l’utilizzo dei guanti, è consigliata l’applicazione di una crema solare dotata di un elevato fattore di protezione solare (SPF). Questa precauzione contribuirà a preservare la salute della pelle delle mani, mantenendola morbida ed elastica.

Lava le mani senza danneggiarle

Uno dei motivi principali per cui ci laviamo le mani è evitare di diffondere i germi con cui, toccando le superfici, inevitabilmente entriamo a contatto. Gli istituti sanitari suggeriscono di lavarle per almeno 20 secondi, secondo le seguenti regole:

  • usa acqua tiepida, non calda;
  • scegli un sapone idratante con ingredienti contenenti lanolina e glicerina;
  • non sfregare con aggressività le mani;
  • tampona con l’asciugamano anziché strofinarle;
  • applica una crema idratante dopo il lavaggio.

E se non sei a casa? CreamClean è una crema mani detergente e igienizzante con proprietà nutrienti, perfetta quando sei fuori casa e con il 70% v/v di alcol denaturato.

Bevi a sufficienza

L’acqua svolge un ruolo essenziale non solo nella pulizia delle mani, ma anche nel processo di purificazione interna del corpo, contribuendo a migliorare la salute della pelle e conferendole un aspetto più luminoso. Per garantire un’idratazione adeguata, è consigliato consumare almeno 8 bicchieri di acqua al giorno.

Idrata le mani

Le creme idratanti trattengono l’acqua nello strato esterno della pelle. La maggior parte delle creme contengono agenti umettanti (glicerina, urea, alfa-idrossiacidi) che attirano l’acqua nella pelle, agenti occlusivi (petrolato, burro di karitè, allantoina) che la trattengono, e agenti emollienti (olio di jojoba, lanolina, olio di girasole) che levigano la pelle.

Uno dei modi più efficaci per rendere le mani più morbide è applicare la crema idratante mentre la pelle è ancora umida. Dopo il lavaggio, asciuga le mani con un asciugamano, lasciando che resti un po’ di umidità, e applica una crema idratante: questo metodo ti aiuterà a intrappolare l’acqua nella pelle.

Come prevenire la secchezza cutanea

Le tue mani sono già secche? Agisci così:

  • applica una crema o una lozione idratante di qualità più volte al giorno: ti aiuteranno a ripristinare l’umidità e a “sigillare” l’acqua nella pelle;
  • considera l’idea di indossare i guanti se le tue mani vengono spesso immerse nell’acqua, ad esempio mentre lavi i piatti: impediranno all’acqua di privare la pelle dei suoi oli naturali;
  • diminuisci lo stress: gli stati stressanti peggiorano l’eczema;
  • se soffri di eczema grave, potrebbero essere necessari farmaci per consentire alla pelle di guarire (il medico potrebbe prescriverti degli steroidi ad uso topico o anche un antibiotico da assumere per via orale);
  • in alcuni casi, la terapia con raggi ultravioletti (UV) può aiutare la guarigione della pelle: parlane però sempre col tuo medico curante;
  • uno dei migliori rimedi per le mani secche è spalmare durante la notte una lozione o una crema idratante contenente vaselina, per poi indossare dei guantini di cotone;
  • per la pelle molto secca e squamosa, il medico può consigliare una lozione speciale contenente acido lattico o urea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.