Bentornata primavera!
Le giornate si allungano, gli uccellini cinguettano felici, i fiori iniziano a colorare i prati…e le allergie tornano a farci visita!
Le allergie sono in fortissimo aumento!
La popolazione mondiale è divenuta più sensibile, per esempio, a determinati cibi, come le proteine, al polline e alla polvere (o meglio, agli acari).

Per capire meglio che cos’è un’allergia bisogna conoscere le dinamiche che regolano il nostro organismo e il nostro sistema immunitario, che considereremo l’esercito difensivo del nostro corpo.
Questo, quando è in presenza di sostanze che ritiene possano essere pericolose per la nostra salute (allergeni), mette in atto una serie di misure di sicurezza che portano alla liberazione di istamina, i cui effetti più eclatanti si manifestano con lacrimazione, starnuti, muco da naso (rinorrea), dermatiti, forme di diarrea, fino ad arrivare a broncospasmo, con caso estremo crisi asmatiche.

Perché siano aumentate le allergie è fonte quotidiana di dibattito: c’è chi ipotizza che l’inquinamento abbia innescato questa spirale senza fine, altra ipotesi è il cambiamento dell’ecosistema, altra fonte ci esorta ad essere meno “puliti”, individuando nella “troppa igiene” la causa dell’aumento della nostra sensibilità alla polvere, ad esempio.

Fatto sta che, ben consci di questa nuova vulnerabilità sull’argomento, si specula molto: ci piovono consigli di ogni genere e ogni fonte dice la sua proponendo rimedi che paradossalmente possono peggiorare la situazione, come succede per l’allergia agli acari.

Volete sapere il paradosso? Non siamo allergici agli acari…ma ai loro escrementi!
Pensate a quanti spray antiacaro da spruzzare sul cuscino, sulle lenzuola, sui divani vengono venduti…e quante persone pensano che uccidere gli acari possa evitare una crisi d’asma ad un bimbo, o starnuti a raffica alla nonna!
In realtà, ignari della verità, peggioriamo solo la situazione: le feci e la polvere rimangono, insieme ad un “cimitero di acari” e al veleno utilizzato per vincere la battaglia!

Sfido chiunque a trovare giovamento nell’utilizzo di tale metodo!

Un rimedio naturale al 100%? La nostra Pelù AcaroStop!
Con olí essenziali vegetali della migliore qualità, questa innovativa spazzola adesiva ci aiuta a combattere le allergie in modo naturale: una sola passata rimuove oltre il 99,9% degli acari! In più rilascia oli essenziali non graditi agli acari ostacolando così futuri insediamenti!

Cliccate qui per avere maggiori informazioni!